COSTITUENTE DELLE IDEE: NONUNODIMENO PRESENTE

Quando si parla di contenuti e di idee e di pratiche come le Scuole Popolari per cambiare la scuola ed il nostro paese Nonunodimeno c’è.

Sabato 25 febbraio 2017 alle ore 9.00 Sala Raffaello "La Scuola della Repubblica) : Irene Leonardis presenta alla Costituente delle Idee le "Strategie Generali di contrasto alla Dispersione Scolastica" a nome di NonUnodiMeno.

NonUnodiMeno volontari contro la Dispersione Scolastica Proposte concrete VS una scuola sempre più elitaria: strategie per una scuola che dia di più a chi ha avuto di meno.

- Eulalia Grillo (coordinamento), Alberto Macrì (coordinamento),
- Paolo Fase (Genitori Democratici),
- Ferdinando Imposimato, Tomaso Montanari, Elisa Marchetti (UDU),
- Maria Guarino (Anief Liguria),
- Monica Pasquino (S.C.O.S.S.E),
- Giuseppe d’Aprile (Segreteria Nazionale UilScuola),
- Fabio Bocci (Univ. Roma Tre),
- NonUnoDiMeno (Dispersione scolastica),
- Ernersto Ciracì (presidente Misos), Annamaria Guidi,

Contributi : Comitato Scuola Possibile Genova, Claudia Fabbri

Ringraziamo Possibile per averci dato l’opportunità di partecipare ad un Assise Nazionale di confronto sul merito delle questioni principali aperte nel paese, privilegiando i contenuti e le Buone Pratiche a partire dalle Scuole Popolari.

Al via la “Costituente delle idee” di Possibile. Tra gli ospiti, Visco, Pasquino, Boccia, Marcon, Zaccaria e Imposimato

Aperti alle 16 di venerdì 24 febbraio, presso lo spazio “Roma Eventi”, i lavori della “Costituente delle idee” indetta da Possibile.

Una maratona di tre giorni che ospiterà sul palco oltre 120 interventi intorno ai temi centrali della democrazia, del lavoro, dell’immigrazione, dell’ambiente e della laicità dello stato.

Ad aprire la tre giorni Marco Rondina, rappresentante degli studenti del Politecnico di Torino per partire con la discussione dal futuro del Paese, quello della ricerca e dell’università.

Tra gli ospiti ci saranno molti esponenti di altri gruppi parlamentari come Giulio Marcon (SI), Francesco Boccia (Pd), presidente della Commissione Bilancio alla Camera e l’ex ministro Vincenzo Visco. E ancora personalità del calibro di Gianfranco Pasquino, Maurizio Viroli, Roberto Zaccaria, che con Possibile hanno condotto la campagna per il No, Gianni Silvestrini per la campagna “#primadeldiluvio”, Riccardo Staglianò per parlare di robotica, Giuseppe Allegri sul reddito minimo e Ferdinando Imposimato che si occuperà di scuola. Inoltre Anna Falcone (Comitato per il no) e Tomaso Montanari già coinvolti nelle attività di Possibile, sotto il profilo scientifico.

Come ha spiegato il segretario di Possibile Pippo Civati la «Costituente delle idee sarà un momento per dare delle gambe a un progetto libero, coerente, credibile, alimentato dalle idee, non calcolato sulle tattiche da realizzare con altri soggetti associativi, sociali e politici. Scrivere insieme un programma condiviso e largo al quale lavorare in vista delle elezioni. Basta politicismi e tatticismiı».

La tre giorni è stata promossa da Possibile, grazie al lavoro preparatorio di Annalisa Corrado, Andrea Pertici, Stefano Catone, Giulio Cavalli, Davide Serafin e del gruppo parlamentare.


- visita la pagina iniziale del sito Nonunodimeno e DONA adesso:

www.nonunodimeno.net

- metti MI PIACE sulla pagina facebook:

www.facebook.com/associazionenonunodimeno/

#nonunodimeno

Informazioni: info@nonunodimeno.net

#possibile

Data ultima modifica: 1 marzo 2017