BUONA DOMENICA: dalle DOLOMITI

La rubia canta la negra.

Ginevra di Marco ha infatti una chioma bionda, oggi mossa delicatamente dal vento che soffiava sul Monte Gazza. La negra invece è Mercedes Sosa, a cui si è levato rinnovato il tributo nell’incantevole voce italiana, nel teatro insolito de #ISuonidelleDolomiti, naturale e senza pareti.

Un proscenio di prato e fiori, così come la platea, e una scenografia composta da una terrazza con vista sulle Dolomiti di Brenta. Un po’ timide invero, in questo giorno, tanto che se ne sono rimaste coperte da un sipario di nuvole fino alla fine del concerto.

Ma poi "Todo Cambia" e anche la cortina impalpabile si è alzata disperdendosi e aprendo la vista sulle guglie spigolose e imponenti modellate dal tempo ai camminatori sulla via del ritorno.

28 luglio 2018

Cerca nel sito

NonUnodiMeno-News

Link