REFERENDUM: vince la COSTITUZIONE!


- il comunicato del Presidente Nazionale ANPI: Carlo Smuraglia

15/11/2014

aluNO SIlurato

Non credo alla sua serietà, credo alla sua tracotanza.
- Non credo alla sua sincerità, credo alla sua recitazione.
- Non credo alla sua correttezza, credo alla sua sconfitta.
- sono contento che la Resistenza messa in atto da parte di chi ha votato NO abbia vinto, convinto e stravinto: le parole di Mauro Presini maestro elementare

5 dicembre 2016

#IO VOTO NO: l’appello di Anpi Arci Cgil

Consapevolmente e responsabilmente votate NO!

4 dicembre 2016

CUBA: l’ultimo saluto pubblico a Fidel Castro. La cerimonia di sepoltura avverrà alle 7.00 ora locali, le 13.00 italiane.

In pochi decenni la rivoluzione cubana ha assicurato alle classi popolari dell’Isola quei diritti sociali, economici e culturali che i democratici Paesi liberali stanno progressivamente sottraendo dalle disponibilità delle classi sociali più deboli. E’ di pochi mesi fa la relazione della Banca Mondiale che stima l’esempio di Cuba che ha raggiunto l’eccellenza nel campo educativo ed è l’unico paese del continente che dispone di un corpo docente di alta qualità.

4 dicembre 2016

NO ALLA RIFORMA CHE ESCLUDE I CITTADINI: l’appello di scrittori, registi e attori

« Ci sono molte ragioni per cui votare no alla riforma costituzionale Renzi Boschi, siamo scrittori, docenti, registi, autori, attori, artisti, scenografi, direttori della fotografia, produttori, musicisti, giornalisti, ricercatori, operatori culturali.» Primi firmatari: Citto Maselli (regista), Moni Ovadia (autore, regista, attore), Massimo Carlotto (scrittore), Furio Colombo (giornalista), Giancarlo Ruocco (fisico, Università La Sapienza)

3 dicembre 2016

InterPRETI NObili

Mentre il nostro vescovo, monsignor Luigi Negri, in un’intervista si preoccupa della dittatura del pensiero unico dominante, del rischio “catto-comunismo” e della minaccia grillina, Paolo Farinella, un prete di Genova, lo scorso 28 novembre ha scritto un post intitolato “Votando sì il PD tradisce i suoi stessi statuti vigenti” in cui accusa il PD di non essere coerente con i suoi stessi principi fondativi.
- Potete leggere qui il suo post*

2 dicembre 2016

FONDI RADDOPPIATI E ALTRI REGALI. IL GOVERNO A CACCIA DI CONSENSI TRA LE SCUOLE PARITARIE

Negli stessi giorni in cui in Sicilia una operazione della Guardia di Finanza smaschera su una vasta rete di diplomifici nelle scuole paritarie che ha portato a 80 indagati tra professori e insegnanti, il governo aumenta i finanziamenti alle scuole gestite da privati.
- si è passati dai 272 milioni della legge di Stabilità del 2014 ai 500 milioni attuali.

2 dicembre 2016

DA CITTADINI A SUDDITI: la triste parabola dei docenti e studenti della scuola italiana

Sono mesi che ogni mattina il Gr1 propina circa 3 minuti di monologo renziano sul SÌ – con spunti tra i più fantasiosi, dal terremoto al centro Italia, ai dati Istat, dalla legge di Stabilità all’elezione di Trump –; poi c’è il canonico siparietto con le ragioni del NO e del SI, dove si celebra la presunta ed ipocrita par condicio.
- Un articolo di Marina Boscaino

2 dicembre 2016

NO allo stravolgimento della Costituzione nata dalla Resistenza

Il Paese lo si cambia attuando la Costituzione nei suoi principi e nei suoi valori fondamentali, a cominciare dall’art.1 che recita “L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro”. L’ANPI provinciale di Milano invita gli elettori a votare NO il 4 Dicembre.

2 dicembre 2016

CITTADINI IN CORO: CANTI E MUSICA CONTRO LA GUERRA

L’associazione Voci di Mezzo invita i cori, i musicisti, i gruppi teatrali e artistici, le associazioni

- Sabato 3 dicembre ore 15.00 Via dei Mercanti - Milano

1 dicembre 2016

Cerca nel sito

NonUnodiMeno-News

Link