ALTERNANZA SCUOLA LAVORO: "RIMANDATA A SETTEMBRE"

Precariato. Il monitoraggio della Rete degli studenti medi: 74 per cento dei liceali è critico sull’esperienza «formativa». Più positivo il giudizio degli studenti dei professionali (4 su 5) che l’ha trovata coerente con gli studi. 1,5 milioni di studenti delle superiori coinvolti in un esperimento di ingegneria sociale che intende «formare» gli adolescenti al precariato che verrà. Gli studenti dell’Uds: "Domani venerdì 13 manifestazioni in 50 città contro lo sfruttamento".

12 ottobre 2017

13 ottobre: SCIOPERA DALL’ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

Hanno deciso di usarci come carne da macello per grandi aziende, multinazionali ed enti diseducativi, hanno confuso la formazione pratica con lo sfruttamento della nostra manodopera gratuita.
- Unione degli studenti: Aderisci all’appello e incrocia le braccia per avere giustizia

11 ottobre 2017

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO: studente ferito da un muletto durante lo stage

L’incidente è avvenuto a La Spezia, lo studente di 17 anni era impegnato in un progetto di alternanza scuola-lavoro all’interno di una ditta specializzata nella revisione e riparazione di motori nautici e industriali. L’ASL è al lavoro e sta svolgendo accertamenti grazie ai tecnici dell’ufficio prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro. Dovranno accertare perché lo studente, impegnato in uno stage, stesse manovrando quel mezzo per il quale è richiesto il patentino di guida.
- Intervento Giammarco Manfreda, coordinatore nazionale della Rete degli Studenti Medi.

11 ottobre 2017

VOI tagliate le ore nei licei musicali? NOI VE LE SUONIAMO IN PIAZZA


- I genitori hanno fatto ricorso al Tar del Lazio, che si pronuncerà il 10 ottobre. E potrebbe annullare i tagli.

9 ottobre 2017

CHIAMATA DIRETTA: UN VERO FLOP

Quella che veniva considerata e doveva essere una delle innovazioni più importanti, se non la più importante della Buona Scuola, vale a dire la chiamata diretta da parte dei Dirigenti Scolastici, si è rivelata un vero flop.
- Il quadro tracciato dal MIUR...

4 ottobre 2017

ILLEGITTIMA LA COMUNICAZIONE AI DOCENTI TRAMITE SMS O WHAT’S APP E-MAIL

Il personale della scuola non è tenuto a controllare, a tutte le ore, il proprio cellulare o la propria email per verificare disposizioni di servizio (quali modifiche dell’orario, riunioni collegiali o altre informazioni ritenute urgenti), inviate da Dirigenti via Sms, WhatsApp, caselle email a tutte le ore della giornata, comprese quelle serali e persino nei giorni festivi.

2 ottobre 2017

INSEGNANTI PER LA CITTADINANZA

Franco Lorenzoni, maestro elementare e ideatore del Laboratorio Casa Cenci, promuove un appello per lo ius soli e lo ius culturae tra gli insegnanti.
- Vi proponiamo l’appello nella sua versione integrale, potete anche firmarlo al link indicato. Qui i primi firmatari Care amiche e amici, vi chiedo di diffondere il più possibile e il più velocemente possibile questo appello per organizzare per tempo la mobilitazione del 3 ottobre 2017 Grazie, Franco Lorenzoni

26 settembre 2017

ASSEMBLEA 17 SETTEMBRE:Rinnovo del contratto: organizziamoci per non accettare mediazioni a ribasso

E’ dal 2008 che il contratto per il personale della scuola è bloccato, ed in questi ultimi anni, a causa di una tendenza a riformare in chiave peggiorativa il sistema scolastico, il carico di lavoro per il personale della scuola (docenti ed ATA) è aumentato;
- Roma domenica 17 settembre: assemblea autoconvocata

16 settembre 2017

I professori non mollano, niente esami a settembre

In 79 atenei scatta lo sciopero contro il blocco degli scatti salariali. «Cancellato il primo appello, è l’unico modo per farci ascoltare» Da oggi ci sono 5444 professori e ricercatori universitari e ricercatori di enti di ricerca italiani di 79 differenti università in sciopero per denunciare i cinque anni di blocco degli scatti salariali, unica categoria pubblica a cui si applica questa restrizione, come denunciano i docenti.

31 agosto 2017

La rivolta dei docenti di infanzia e primaria: non valiamo meno dei colleghi di superiori e università. Vogliamo lo stesso stipendio

Due petizioni lanciate per equiparare lo stipendio dei docenti alle medie, alle superiori e in università. In pochi giorni raccolte, insieme, quasi 10mila firme. Una petizione, sostenuta da insegnanti di ogni ordine e grado, reclama stipendi uguali ai colleghi europei; l’altra vuole l’equiparazione delle buste paga e delle ore di lavoro tra chi sale in cattedra in Italia, dalla materna all’università.

18 agosto 2017

0 | 10 | 20 | 30 | 40 | 50 | 60 | 70 | 80 |...

Cerca nel sito

NonUnodiMeno-News

Link