VENETO, asili nido aperti a tutti. Bocciata la legge "prima i veneti"

La decisione della Consulta sulla norma voluta dal governatore Zaia che dava la precedenza ai figli di coloro che risiedono in Veneto da almeno 15 anni.

13 giugno 2018

BRESCIA: dalla Montessori a Don Milani

Apre la Casa dei grandi maestri d’Italia. ll progetto di Officina EducAzione nasce per riportare nella scuola statale l’eredità dei grandi protagonisti della storia dell’istruzione. Ad ognuno sarà dedicato un anno di lavoro: si è partiti con Gian Franco Zavalloni, autore de “La pedagogia della lumaca”. Gli organizzatori: "Vogliamo rendere ’pop’ il loro straordinario lavoro"

25 maggio 2018

Storia di cultura e di coraggio. Iocisto, la libreria creata dai napoletani che leggono

A Napoli la sanno quasi tutti. Ma fuori no. E invece la storia di “Iocisto” dovrebbe diventare un biglietto da visita di questo Paese, il segno di una vitalità civile che nemmeno la camorra ha saputo piegare.

25 maggio 2018

DISSENSO COMUNE


- Si chiama Dissenso Comune ed è una lettera manifesto firmata da 124 attrici e lavoratrici dello spettacolo.

30 marzo 2018

IL TEATRO TORNA AD ESSERE POLITICO

Sfida i regimi. Denuncia le crisi. Si impegna contro violenze e razzismi. Da Roma a New York, mette in scena i nervi scoperti della società: dalla violenza sulle donne alle identità di genere. Non che per l’Italia sia una vera novità: politica era già l’idea di Giorgio Strehler e del Piccolo Teatro di Milano di trasformare in stabile il teatro d’arte.

23 marzo 2018

I PIU’ LETTI: NON E’ LAVORO, è sfruttamento

Ricercatrice in economia presso l’istituto di studi politici di Sciences Po a Parigi. Dai voucher ai rider di Foodora, dagli stagisti ai magazzinieri di Amazon, la ricercatrice nel suo ultimo libro racconta il progressivo impoverimento del lavoro in Italia con un linguaggio combattivo, che chiama in causa Marx e la lotta di classe

10 marzo 2018

UNA BATTAGLIA (POLITICA) PER LA LETTURA. Anzi un piano nazionale

Abbiamo una classe dirigente estranea ai valori della cultura, dunque perchè stupirci se viene fatto poco per promuovere la lettura?

«“Lo sgravio fiscale per l’acquisto dei libri e un impegno sul territorio per librerie scuole, biblioteche.

Soprattutto nelle periferie urbane o in alcuni paesi del Sud, dove i dati di lettura sono molto al di sotto del pur basso 40% della media nazionale”.»

- Un articolo di Giulio Cavalli

1 marzo 2018

DISUGUAGLIANZE CHE RENDONO INFELICI

La disuguaglianza ha gravi conseguenze: quando crescono le differenze di reddito aumentano i problemi di salute, il bullismo, gli omicidi, i detenuti e diminuisce il benessere e la fiducia tra i cittadini. Un tema cruciale, che i partiti hanno ignorato.

Un tema snobbato dalla campagna elettorale

1 marzo 2018

Nel nome di Giordano Bruno: costituzionalmente laici

Alla politica del potere di alcuni contrappone una società di Liberi ed Eguali per vivere in pace e serenità, in civile pacifica convivenza...

Sono trascorsi 418 anni da quel 17 febbraio del 1600 quando il filosofo Giordano Bruno fu arso vivo in Campo de’ Fiori a Roma, per ordine del tribunale della Santa Inquisizione.

17 febbraio 2018

MUSEO EGIZIO: FLASH MOB in solidarietà con il direttore

La cultura è universale ed è compito della politica favorire e facilitare l’ingresso ai musei dei cittadini, perché l’accrescimento culturale è una risorsa per tutto il Paese.

13 febbraio 2018

0 | 10 | 20 | 30 | 40 | 50 | 60 | 70 | 80 |...

Cerca nel sito

NonUnodiMeno-News

Link