500 milioni alle scuole private

La FEDELI ha firmato il decreto per i 500 MILIONI alle scuole private! Vergognoso, alla scuola pubblica solo briciole!

Come se non bastasse, finite le procedure tecniche avviate nel 2017 le scuole paritarie potranno partecipare ai fondi PON, utili alle scuole pubbliche a rischio!

La Ministra Fedeli ha firmato il decreto per le risorse alle scuole paritarie: 500 milioni di euro, aggiunti alla possibilità di partecipare ai PON.

Nel nostro paese il diritto allo studio non è garantito, la dispersione scolastica sfiora il 14%, gli edifici scolastici spesso non sono a norma eppure si sceglie di elargire fondi alle scuole private invece di destinarli a quelle pubbliche.

Proprio ieri la Ministra ha firmato il decreto per elargire 500 milioni alle scuole paritarie, ma non solo: finite le procedure tecniche avviate nel 2017 le scuole paritarie potranno partecipare ai fondi PON, utili alle scuole pubbliche a rischio!

Crediamo sia grave, date le condizioni in cui versano le scuole pubbliche italiane, che il Ministero riservi i fondi dei PON e ne elargisca altri 500 milioni per le scuole private: chiediamo da anni una legge nazionale sul diritto allo studio, oltre ad investimenti strutturali sull’istruzione pubblica.

Non è la prima volta che il Ministero privilegia chi è già privilegiato, dobbiamo invertire questa rotta: la priorità deve essere il rifinanziamento dell’Istruzione pubblica da tempo abbandonata.

Unione degli Studenti 28 03 2018


Associazione Nonunodimeno: visita il nostro sito www.nonunodimeno.net - DONA ORA!

- Condividi e metti MI PIACE sulla pagina facebook:

www.facebook.com/associazionenonunodimeno/

-  segui su twitter: https://twitter.com/nonunodimeno

#nonunodimeno

Informazioni: info@nonunodimeno.net

#scuoleprivate #dirittoallostudio

Data ultima modifica: 3 aprile 2018